Continuano in pompa magna gli appuntamenti concertistici  del cartellone de “La Città della Musica” XVIII ed. con il Concerto a menù 2023 di Lorenzo Parisi (violino) e Giuseppe Maiorca (pianoforte). Il concerto gratuito n° 344 è in programma sabato 21 Ottobre  presso Palazzo Madre Isabella De Rosis con inizio alle ore 19.00. E’ possibile prenotare il posto al link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSctBMlzmfQuZSg9ZODEkHLi0TaxcIp7Rcl3r3SyfGV9PAR8zg/viewform?usp=sf_link

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Maurizio Quintieri.

Con il “Concerto a Menu” aspiriamo ad offrire una prospettiva di ascolto originale, che spazi con maggiore libertà fra capolavori musicali di tutti i tempi. Ciò che avviene abitualmente per il repertorio operistico, dove è consuetudine estrapolare arie o preludi e intermezzi sinfonici eseguendoli fuori dal contesto integrale, non avviene mai in ambito cameristico. E noi ci siamo posti una semplice domanda: perché?

Non abbiamo trovato una risposta veramente soddisfacente, e quindi, eccoci qui ad infrangere la tradizione con la nostra offerta musicale.

L’Antipasto: Un Tema con variazioni una forma musicale che richiama la composizione di un piatto di antipasto misto, composto da tanti piccoli elementi diversi

Il Primo: un primo movimento di Sonata (uno solo, non esageriamo con i carboidrati!)

I Secondi: due proposte di Romanze, una Classica ed una Romantica, con l’intermezzo di un Sorbetto per spezzare il gusto fra le due pietanze.

I Dessert: due Scherzi per lasciare negli ascoltatori un dolce ricordo della serata.

 Buon …..ascolto!

L’intero cartellone è sostenuto dal Comune di Corigliano-Rossano e dai numerosi partner privati che da molti anni contribuiscono alla realizzazione della kermesse musicale. Tra questi ricordiamo la Pro Loco Rossano “La Bizantina” Aps, Ass. Acam Beethoven Crotone, l’Ass. White Castle Corigliano, Ethos Profumerie Campana, Gruppo donatori di sangue FRATES Rossano, Ristorante LE MACINE Rossano, Unipol Sai Rossano, Centro Ottico Pugliese Rossano, Gallo Azienda Agricola Corigliano, Ass. Vincenzino Filippelli Onlus, Grafosud Printing 3D Rossano e AR Service.

Da oltre trent’anni l’amicizia fra Lorenzo Parisi e Giuseppe Maiorca si è trasformata in un sodalizio musicale stabile e consolidato. Il repertorio eseguito in questo lungo tempo tocca tutti gli stili e le epoche, dal Settecento (Corelli, Vitali, Tartini ecc.) al Classicismo (Mozart e Beethoven), dal Romanticismo (Brahms, Grieg, Tchaikovsky, Elgar ecc.) al Novecento italiano ed europeo (Martucci, Longo, Bettinelli, Bartok, Dvorak, Kreisler ecc.).

In duo, ed in trio con il violoncello, si sono esibiti nelle principali città italiane (Milano, Roma, Venezia, Verona, Bologna, Bolzano, Messina, Catania, Savona, Pescara, Imperia, Udine, Spoleto, Sassari, Aosta ecc.) in Spagna, Repubblica Ceca, Belgio e Francia, appassionando sempre il pubblico per l’intensità delle proprie esecuzioni e riscuotendo consensi dalla critica.

Lorenzo Parisi, allievo del M° Riccardo Brengola, si è diplomato in violino presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, proseguendo la propria formazione, dal 1989 al 1994, con Pavel Vernikov. In quegli anni, numerosissimi sono stati gli incontri con altri autorevoli maestri (Z. Giles, I. Gruber, A. Lieberman, S. Kimanen, B. Rigutto, A. Specchi, R. Rudin) che gli hanno consentito di approfondire lo studio del violino e della musica da camera. Ampia e qualificata la carriera professionale che lo ha visto impegnato in attività sinfoniche e da camera con l’Orchestra Rossini di Pesaro, l’Orchestra Romana Internazionale, l’Orchestra da Camera di Belluno, l’Orchestra Philharmonia Mediterranea, l’Orchestra da Camera di Bruxelles, ecc. Fra tutte queste attività spicca quella svolta con CARME (formazione composta da solisti del Teatro alla Scala) con cui ha suonato in alcune delle sale più prestigiose d’Italia e di Francia (Strasburgo: Palais de la Musique et des Congrès – Digione: Teatro Municipale). Vincitore nel 1991 di una borsa di studio della CEE, ha collaborato da solista con musicisti di fama internazionale come F. Cusano, S. Kimanen e A. Bonucci; ed in orchestra con illustri direttori e strumentisti quali Muller, Franci, Canpori, Sasson, Gardford, Pradella, Mayer, Rossi, Oppitz, Carmignola, ecc. Ha realizzato oltre 300 concerti suonando nei principali centri italiani ed europei (Milano, Roma, Venezia, Bologna, Bolzano, Pisa, Trento, Pesaro, Ferrara, Sassari, Trieste ecc., ed all’estero in Spagna, Francia e Rep. Ceca). Ha registrato per la RAI da solista e con orchestra. Già Direttore Artistico del Festival di Musica da Camera Italiana (1992 – 1995), dal 1994 è Direttore Artistico dell’Associazione Musicale “M. Quintieri”. Dal 2014 al 2017 è Direttore Artistico del Teatro di tradizione “Alfonso Rendano” di Cosenza e della sua Orchestra Sinfonica. Suona un Antonio Sgarbi del 1909.

Di origini siciliane, Giuseppe Maiorca vive in Calabria, a Cosenza, e ha iniziato a suonare il pianoforte fin dall’età di sei anni sotto la guida del maestro Luciano Luciani. Ammesso in Conservatorio giovanissimo, ha studiato con i maestri Valentino Di Bella e Antonio Di Donna; parallelamente ha approfondito gli studi di composizione sotto la guida del maestro Elvio Leggiero. Si è perfezionato in seguito sotto la guida dei maestri Michele Marvulli, Bruno Mezzena e Aldo Ciccolini.

Il suo repertorio solistico e cameristico è vastissimo: accanto alla tradizionale attenzione al periodo classico, romantico e contemporaneo, ha spesso curato interpretazioni di opere musicali meno eseguite, in particolar modo di autori appartenuti al Novecento italiano. Da più di quarant’anni, oltre che in tutte le maggiori città italiane, ha tenuto regolarmente concerti e corsi di perfezionamento in Spagna, Francia, Svizzera, Grecia, Belgio, Repubblica Ceca, Russia, Romania e Polonia.

Vanta collaborazioni cameristiche con strumentisti di fama internazionale: Timofei Dokshitzer, Hidetaro Suzuki, Marçal Cervera, Arturo Bonucci, Alain Marion e Maxence Larrieu.

Dal 1981 è docente di Pianoforte presso il Conservatorio di Cosenza. E’ Presidente dell’Associazione Musicale “Maurizio Quintieri”, l’ente concertistico di tradizione più rinomato della città di Cosenza e tra i maggiori del Meridione

Programma

Musiche di: Vitali – Grieg – Beethoven – Gardel – Brahms

Antipasto

]

Primo

Secondi e Sorbetto

[

Dessert 

Ti potrebbero anche interessare...

13 Giugno 2024
Appuntamento domenica 16 giugno alle ore 20.00 con il Concerto per fisarmonica del Maestro ...
9 Maggio 2024
Sarà il duo pianistico composto da Giuseppe Maiorca e Maria Roberta Milano ad esibirsi alla XIX ...
17 Aprile 2024
Sarà il duo composto dal maestro ELVIRA ROBERTA GAETANI al pianoforte e dal maestro FABIAN PORTO ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
in cosa possiamo aiutarti?